lunedì 23 dicembre 2019

Soluzione Cloud Privato NextCloud per i file aziendali

Si tratta sostanzialmente di un cloud privato open source, come se poteste avere un google drive, o un Dropbox tutto vostro, all'interno della vostra azienda.

Questi i vantaggi:
- Conforme al GDPR, utilizzato dalla stessa comunità europea
- I vostri dati si troveranno sempre sotto il vostro controllo
- Promozionale, potreste inviare link a file anzichè allegati di posta, da cloud.miodominio.it
- Per posta elettronica smetterebbero di circolare allegati pesanti.
- Lo spazio disponibile è limitato solo al vostro Storage aziendale
- Cosa molto molto importante, rispetto ai cloud pubblici a pagamento, potete definire tutti gli utenti e i gruppi che volete in modo sicuro.
- Tutti gli accessi e tutte le modifiche saranno loggati
- Sarà sempre possibile recuperare un file cancellato o una delle versioni predenti
- La condivisione "mirata" delle informazioni, non sarà più un problema
- Sarà possibile disporre e lavorare su file pesanti anche in mobilità
- App comoda veloce e sicura, effettua anche il backup delle foto fatte con il telefono.
- L'interfaccia Web è elegante e veloce
- Sarà possibile creare aree di lavoro temporanee per team di collaboratori esterni
- Funziona su quasi tutte le piattaforme mobili e portatili (Android, iOS, Windows, OSX, Linux)
- Sul sito troverete tutte le caratteristiche avanzate, inclusa la cancellazione da remoto dei dati sui dispositivi andati persi o di vecchi collaboratori.

Il costo della soluzione è di 35€/mese per 2 anni inclusi gli aggiornamenti.

Per maggiori info:
https://nextcloud.com/

L'offerta è da ritenersi valida se l'azienda dispone di una piattaforma server con risorse sufficienti.


venerdì 13 dicembre 2019

Antivirus as a service

Come azienda impegnata nella consulenza informatica preferiamo offrire l'antivirus non più come pacchetto ma come servizio completo a 360 gradi, comprensivo di installazione e gestione dei pericoli e dei falsi positivi.

Con questa formula sarà sempre possibile aggiungere nuovi dispositivi, durante il contratto, cosa che non è possibile con le licenze tradizionali, salvo avere scadenze e fasce di sconto radicalmente diversi.
Con l'antivirus come servizio il cliente mantiene la fascia di sconto, e paga solo i mesi da cui si è installato il prodotto sul nuovo dispositivo.

La nostra scelta è caduta su Webroot in versione Endpoint MSP.
https://www.webroot.com/it/it/business

Questi i suoi punti di forza:

  • è molto leggero e si installa in pochi secondi.
  • è sempre aggiornato perchè non è basato su enormi database di firme ma su un potentissimo motore di intelligenza artificiale nel cloud che valuta le minacce a livello globale, studia i comportamenti sospetti d eventualmente li classifica tempestivamente come malevoli su tutti gli endpoint. https://www-cdn.webroot.com/7615/2510/6597/BC-BCTI-Overview-DS_us.pdf
  • anche l'eseguibile si aggiorna senza creare problemi all'utente
  • non rallenta il PC
  • non disturba l'utente con messaggi che non sarebbe in grado di gestire
  • non propone complesse configurazioni all'utente
  • tutta la complessità e il controllo sono concentrati nella console Cloud da noi gestita
  • noi ci occuperemo di avvisare l'utente se ha compiuto un imprudenza o  se ha problemi di operatività causati da un falso positivo
  • supporta anche Server e client Mac
  • protegge la navigazione Internet mediante browser
  • tiene sotto controllo le connessioni come un firewall senza creare blocchi non voluti
  • continua a proteggere il PC anche quando si è disconnessi da internet.



mercoledì 11 dicembre 2019

L'ultimo grido delle frodi informatiche

Quest'oggi, una prestigiosa scuola Inglese radicata in Roma da più di 40 anni si è vista recapitare la seguente e-mail:
-----------------------------
Egregio Signore / Gentile Signora,
Abbiamo ricevuto una richiesta di registrazione del sito web www.newschoolrome.eu. Dai nostri sistemi risulta che Lei è proprietario del sito www.newschoolrome.com e ciò ha delle rilevanti implicazioni che ci obbligano a contattarla per offrirle il diritto di prelazione per la suddetta registrazione. In altri termini, respingeremo la richiesta di registrazione presentata dal terzo per il sito web:


Ottenuto il Suo consenso, collegheremo questo sito a:


Ciò significa che, per evitare problemi in futuro, Lei avrà il diritto di prelazione sul dominio.
Normalmente abbiamo l'obbligo di registrare il dominio e di proteggerlo per 10 anni. Il prezzo annuo per l'estensione .EU è di 19,95 € Ciò significa un pagamento una tantum di € 199.50 € per l’intero periodo. Quando il collegamento sarà stato effettuato, tutto il traffico Internet sulla estensione .EU sarà automaticamente collegato alla Sua attuale estensione e al Suo sito web. Questa procedura richiederà al massimo 24 ore. Questo dominio avrà quindi visibilità mondiale. La richiesta del terzo sarà respinta e quest’ultimo non potrà più utilizzare il Suo dominio.

Informazioni importanti:
-       Lei riceverà una fattura una tantum di importo pari a 199,50 €, IVA esclusa, a copertura dell’intero periodo di 10 anni.
-       Decorso un anno, il contratto potrà essere risolto in qualsiasi momento. L'importo versato in anticipo per il numero restante di anni verrà quindi riaccreditato sul Suo conto.

Se intende accettare la nostra offerta, ce lo comunichi entro 48 ore dalla ricezione di questa email rispondendo al messaggio e specificando nel testo il Suo nome, il Suo indirizzo e la partita IVA.

Respingeremo la richiesta del terzo e subito dopo effettueremo il suddetto collegamento tra i siti. Sempre via email, il giorno stesso, ne riceverà definitiva conferma insieme a tutte le informazioni che potranno tornarle utili.

Cordiali saluti,
--------------------
Ora, è evidente che una scuola offre un servizio e non un prodotto, nessuno potrebbe avere interesse a richiedere un sito simile per creare confusione con l'utenza, la New School non è un brand confondibile.
Tra l'altro, nessuno può bloccare una richiesta a livello mondiale, e non corre nessun obbligo di prelazione. L'unico modo per bloccare un dominio simile è acquistarlo preventivamente. In ogni caso i tribunali pensano a dirimere casi di omonimia come questi sulla base del soggetto presente sul mercato da più tempo.
Spendete questi 200€ in modo migliore, tra l'altro registrare un sito per 10 anni costa meno della metà di quanto proposto da questi soggetti.



mercoledì 4 dicembre 2019

Soluzioni Mail Security Gateway + Archiviazione E-mail

Oggigiorno la percentuale di virus e posta indesiderata si aggira intorno al 25%.
Non solo è difficile che il personale sia costantemente allerta verso i pericoli in rete, ma diventa difficile selezionare i messaggi utili da quelli inutili.
Utilizzare un sistema efficace che risolve questo problema significa materialmente risparmiare il 25% del tempo di tutti i membri dell'azienda dedicato alla gestione della posta elettronica!
E' possibile rendersi conto delle conseguenze di un "clic" fatto con leggerezza, leggendo quest'articolo:

Possiamo offrirvi 3 soluzioni:
a) migrare tutte le mailbox su gmail (circa 5€ mese / utente) e fare in modo che google gestisca la posta
b) usare GMAIL gratuita come "middleware"
c) Adottare Mailassure



Analizziamo pro e contro delle varie soluzioni:

a) Google Apps

Vantaggi:
Sicuramente Google ha dei filtri anti spam / malware / phishing efficacissimi.
La migrazione a google è consigliata soprattutto a chi vuole abbracciare la filosofia Cloud per tutto il ciclo di lavoro aziendale.
Garantisce standard di sicurezza e di privacy elevati e produttività su dispositivi mobili
Anche con Gmail si possono continuare ad usare client di posta come Outlook e Thunderbird.

Svantaggi:
Si ha un costo fisso per ogni utente a partire da 5€ al mese circa (a seconda del pacchetto)

b) Gmail "cuscinetto"

Vantaggi:
soluzione consigliabile alle piccole aziende con poche caselle, che possono ridurre i costi.
Si usa la Gmail free senza costi
Si ottiene il livello di sicurezza offerto da google.
Si può continuare ad usare Outlook e Thunderbird (interfacciandosi con gmail)
Gmail funge anche da archiviatore della posta (fino ai limiti di capienza).

Svantaggi:
La creazione delle gmail e la configurazione di tutti i passaggi è laboriosa e può essere eseguita per poche mailbox.
Periodicamente è necessario accedere all'interfaccia WEB di Gmail per controllare la posta erroneamente inserita nello spam.

c) Mailassure
Qui un breve video che illustra la soluzione:

Vantaggi:
il filtro di Mailassure ha un livello di efficacia paragonabile Gmail.
Agisce in automatico su tutte le mailbox associate a dominio (anche quelle create in futuro)
Invia dei report giornalieri sulla sua "quarantina" per cui è facile andare a ripescare le email filtrate erroneamente https://help.scintillaconsulting.it/kb/faq.php?id=28.
In alcuni casi può essere configurato anche per la posta in uscita per darvi la certezza di neutralizzare e scoprire eventuali malware o spammers all'interno della vostra azienda. 

Svantaggi:
per piccole quantità, il prezzo è solo poco più economico di GMAIL


ARCHIVIAZIONE E-MAIL
L'archiviazione della posta è una soluzione che sinteticamente permetti di:
- non perdere più alcun messaggio anche quelli cancellati (per errore o non in buona fede)
- ricercare rapidamente negli archivi
- smettere di dannarsi con caselle di posta piene o file di outlook troppo grandi che rallentano il sistema fino a corrompersi.

Se si ha a disposizione un server in azienda, la soluzione migliore è Mailstore:
Costo soluzione base contenuti.
No costi ricorrenti

Se non si ha un server a disposizione, bisogna necessariamente affidarsi ad una soluzione cloud, che però diventa un costo ricorrente per ogni mailbox archiviata.
Il listino di archiviazione in cloud è simile alla soluzione filtro.


Grazie dell'attenzione.