mercoledì 29 ottobre 2014

SSD - Come eliminare le attese davanti al PC

SSD ovvero dischi a stato solido.

Se non li si conosce, si fa fatica ad immaginare quanto sia drammatico il miglioramento del PC dove vengono installati.

Da quasi tutti i clienti abbiamo sostituito un mare dei vecchi Hard Disk con gli SSD, sia su portatili che su PC fissi. Tutti erano incredibilmente contenti di non dover più passare minuti interminabili di attesa davanti allo schermo.

Il caricamento e la chiusura del sistema operativo, dei programmi di office, diventa questione di pochi secondi.

Perchè?

L' HDD (hard disk drive) è un dispositivo elettromeccanico che registra e legge i dati impressi su una (o più) superfice a disco che fisicamente ruota.
Le testine dell'HDD sono dei dispositivi elettromeccanici che fisicamente devono muoversi per andare a cercare i dati sulla superficie dei dischi.
All'interno del SSD non ci sono parti meccaniche in movimento. L'SSD è composto esclusivamente di memoria ad accesso diretto. Nessuna testina deve cercare il dato su una superficie rotante.

Si può pensare che su PC datati non valga la pena effettuare questo upgrade. Beh non è vero! Anche piccoli netbook beneficiano visibilmente del SSD.



martedì 28 ottobre 2014

Neon Angher - Private Cloud dell'archivio elaborati grafici

La Neon Angher realizza e installa insegne luminose di qualità.
Nel suo ciclo di lavoro, produce file grafici pesanti di progettazioni e numerosi rilievi fotografici ad alta risoluzione.

L'accesso in rete locale a questo archivio sul server è stato reso efficiente mediante la migrazione alla rete gigabit.

Rimaneva il problema del backup, della sua dimensione e dell'accesso ai dati in mobilità

Il private cloud è stato configurato per:
  • ottenere una seconda copia locale dei dati sempre aggiornata.
  • tenere aggiornata una copia remota, sempre utile in caso di imprevisti operativi in sede.
  • accesso ai dati in mobilità, dal cliente, attraverso tablet o smartphone
  • avere un'archivio storico delle versioni dei file.

Router Mikrotik

I router Mikrotik mettono a disposizione una potenza incredibile a prezzi davvero popolari (da circa 50 €).

La loro interfaccia non è limitata come quella dei router commerciali, essi presentano qualsiasi aspetto del networking in modo flessibile ed omni-comprensivo. Certo, non sono oggetti facili da usare, ma nelle nostre mani possono dare benefici prima impensabili per i clienti.
Inoltre hanno un linguaggio script! Sul router possiamo programmare i nostri algoritmi personalizzati per risolvere i casi più difficili e disparati.

Vediamo un po' quali sono i loro casi d'uso:
  • Failover tra più connessioni Internet
  • Tunnel LAN to LAN tra più sedi
  • Load balancing, per sfruttare la banda di più connessioni contemporaneamente
  • VPN per assistenza remota (anche dietro NAT)
  • VPN per telelavoro
  • VPN per collaboratori esterni
  • WIFI con configurazione speciale per ospiti
  • Reti geografiche wireless con topologia Mesh
  • Firewall avanzato con port-cnocking e black-list
  • Analisi dell'utilizzo di banda
  • Analisi di connettività ADSL problematiche
  • Filtraggio del traffico internet
  • Traffic shaping degli utenti (attraverso hotspot)
  • WIFI Enterprise, per coprire in modo efficiente la superficie dell'ufficio.

Google Apps

Migra la tua azienda a Google Apps!

Invece di utilizzare delle mailbox tradizionali sfrutta la potenza di GMail associandola al tuo dominio aziendale  www.tuaazienda.it 

Google Apps è gratis ed illimitato per le scuole o gli istituti universitari/professionali/educativi.
Per le aziende il costo è di 5€ utente/mese!
Le piccole aziende possono pensare di utilizzare delle Gmail gratuite.
La registrazione di domini si può ottenere a prezzi bassissimi!!!

Allora risparmia nei tuoi costi fissi e aumenta drammaticamente la tua efficienza!!!
La Scintilla Consulting ha l'esperienza necessaria per farti migrare in modo graduale e senza interruzioni di servizio verso Google Apps.
Inoltre osserveremo attentamente il vostro modo di lavorare per suggerirvi come gli strumenti messi a disposizione da BigG possano rendervi più efficienti!!!

Backup remoto - Studio Legale Marcuci

I legali, giustamente, tengono molto alla privacy dei loro dati.
Spesso però non eseguono copie di sicurezza regolarmente, ed in caso di guasto del PC o del disco rigido sono alti i rischi di perdere dati, magari importanti e difficilmente replicabili.

La nostra filosofia, è che gli informatici si devono occupare dei backup, non i clienti. Il backup deve essere automatico e facile, e soprattutto, verificabile.

Questa casistica ha come soluzione perfetta il Private Cloud.

In primis abbiamo fatto una copia di tutto l'archivio file sui nostri server.
Attraverso la sincronizzazione private cloud, ogni variazione effettuata sul PC del legale viene replicata in remoto sul nostro server, attraverso internet.

Quali sono le caratteristiche di questo servizio?
  • Sicurezza, i dati vengono trasmessi in modo criptato.
  • Sicurezza 2, Il private cloud non necessita di server "visibili" in internet (più tecnicamente non necessita di porte aperte su IP pubblici)    
  • Semplicità, il backup è costituito dai file. Non servono programmi complicati per tirare fuori i dati che ci servono.
  • Affidabilità, non solo abbiamo una copia sempre aggiornata dei dati, ma questa copia è anche remota. In caso di disastro su un sito, i dati restano disponibili nell'altro sito.
  • Efficenza, il private cloud non copia mai tutto un file modificato, sincronizza solo le modifiche.
  • Storico, il private cloud mantiene le ultime versioni dei file per 30 gg.

Private Cloud

Oramai dovremmo essere abituati al concetto di "Cloud", basta pensare a servizi largamente utilizzati come dropbox o come google drive.

Il private cloud è un cloud dove i dati esistono solo dove decide il proprietario.

Prima di fare una carrellata dei vantaggi e degli svantaggi di questa soluzione vorrei suggerirvi le principali indicazioni d'uso:

  • File ingombranti: negli studi grafici spesso si maneggiano file grandi e complessi. Diventano difficile da copiare ai colleghi con metodi tradizionali  e le dimensioni degli archivi superano spesso le possibilità dei cloud pubblici.
  • Backup remoto: il private cloud è la soluzione ideale per avere una copia remota dei propri file sempre aggiornata.
  • Requisiti legali di privacy: con i cloud pubblici non si può sapere quante copie dei nostri dati sono presenti in internet ed in quali paesi. In generale questo non è contemplato dalle leggi Italiane, ed in certi casi non è contemplabile neppure dal buon senso. 
  • Utenti mobili: gli utenti mobili potranno lavorare comodamente in locale sui file condivisi, senza l'ausilio di connessioni VPN. I file saranno mantenuti aggiornati dal software private cloud.

    VANTAGGI:
    • Non ci sono limiti di dimensione, contrariamente alle varie soluzioni cloud in commercio come dropbox o google drive, l'unico limite sono gli hard disk.
    • Sincronia dati in LAN, quando un file viene aggiunto, questo viene replicato in tutti i PC utilizzando la veloce rete LAN senza dover per forza sincronizzare anche in Internet come fanno i cloud basati su server esterni.
    • Ogni PC è un backup, perdere i dati sarà molto più difficile
    • Velocità, lavorare su file grandi da un server di rete centrale, è pesante. Con il Private Cloud si lavora direttamente sul disco locale. Il private cloud provvederà automaticamente ad aggiornare "solo le parti modificate" negli altri PC della LAN.
    • Versioning, quando si modifica o si cancella un file su un PC, in tutti gli altri vengono mantenute le versioni precedenti per 30 gg (modificabili da parametro).
    • Multipiattaforma, il private cloud funziona davvero ovunque, su MAC, su Windows, su Linux, anche su piccoli NAS commerciali.
    • Client mobili, anche con il private cloud è possibile utilizzare i propri file in mobilità su IOS, Android e Windows Phone.
    • Backup remoto, con il private cloud è  facile raggiungere il backup ideale. Non solo più copie, ma anche bcakup remoti, sincronizzati attraverso internet. Realizzarlo è facile ed economico, basta acquistare un piccolo NAS commerciale, configurarlo e lasciarlo attaccato ad Internet presso il proprio domicilio ad esempio.
    • Privacy, a differenza del cloud pubblico, sappiamo sempre dove sono i nostri dati. Con il cloud pubblico i dati verranno sparsi in più copie non si sa bene, quante e dove, spesso oltre i confini continentali. Non sempre è sempre accettabile da un punto di vista legale.
    • Sicurezza i dati vengono sempre trasmessi criptati.
    • No costi licenze. E' Gratis.

    SVANTAGGI:
    • Utilizzo mobile lento, la velocità di download dei file in mobilità dipenderà dalla capacità di upload della connessione Internet della sorgente (ufficio).
    • Conflitti di accesso, rispetto ad un server centrale (o NAS) che è in grado di avvisare quando un file è già utilizzato, I conflitti sono evidenti solo dopo il salvataggio. Quando i file sono destinati a passare frequentemente di mano durante la giornata, senza coordinamento, l'utilizzo di questa tecnologia è sconsigliato.

    martedì 21 ottobre 2014

    HP G62 Notebook B13SL - non carica la batteria: SOLUZIONE

    Il proprietario del Notebbok aveva comprato già una batteria nuova. Nulla da fare, l'alimentatore funziona, ma la batteria non si carica e addirittura Windows 7 sul suo indicatore riporta:

    "Batteria non in carica"

    E' questo già dovrebbe essere un segnale che puzza più di software che di hardware....

    Cercando su Internet ho trovato il manuale di servizio e il circuito di carica è un componente integrato nella motherboard.

    Inoltre è pieno di persone che si lagnano del problema, che hanno addirittura smontato tutto, dissaldato e saldato un nuovo chip di carica riportando di aver risolto il problema solo temporaneamente....

    Nessuno però ha mai parlato di aggiornamento del BIOS dove sul changelog ufficiale l'HP recita:

    Correzione/Miglioramento

    - Fixes an issue where the battery does not charge or does not hold a charge and the system shuts down when the power adapter is disconnected.

    Questo il link alla pagina ufficiale HP:

    http://h10025.www1.hp.com/ewfrf/wc/softwareDownloadIndex?softwareitem=ob-100738-1&cc=it&dlc=it&lc=it&os=4063&product=4330623&sw_lang=

    Quindi la mancata carica dovrebbe dipendere dal BIOS!!!

    E questo spigherebbe il perchè di una casistica così larga.

    N.B. Nel mio caso ho spento il PC, cambiato batteria, aperto e salvato il BIOS. Con un semplice reboot non caricava lo stesso.

    -----------------------------------------------
    English tags HP G62 B13SL BIOS battery charge bug FIX
    lithium charging

    giovedì 16 ottobre 2014

    NAS4FREE e Transmission RISOLTO errore permission denied

    Sull'argomento esiste una bibliografia ampissima, ma continuavo ad avere sempre lo stesso errore dopo pochi MB di download.

    La chiave di volta è stata creare un nuovo dataset dedicato sul pool ZFS.

    Come owner ho settato "transmission"
    Come gruppo "transmission"
    poi ho concesso tutti i diritti a tutti.

    ho creato una cartella "incoming" nel nuovo pool
    ho fatto:

    chown -R transmission incoming
    chmod -R 777 incoming

    Ho fatto ripartire il servizio dopo aver configurato la nuova cartella incoming ed è andato alla perfezione.


    mercoledì 16 aprile 2014

    Attenti al virus GMAIL / GOOGLE DRIVE

    l'attacco phishing oramai gira da più di un'anno e ancora non sono riusciti a bloccarlo...

    http://www.darkreading.com/attacks-and-breaches/oxford-university-briefly-blocks-google-docs/d/d-id/1108737

    Purtroppo questo fatto ci rammenta che i software antivirus, oltre a rallentare enormemente il nostro PC, sono una falsa sicurezza.
    Pensare, io apro tanto ho l'antivirus, è molto  sbagliato, forse a questo punto è meglio pensare di non averlo.

    ... e invece .. il miglior antivirus è e sarà sempre un briciolo di buonsenso collocato all'interno della nostra scatola cranica.

    In fondo un messaggio, generico, per quanto scritto bene. Risulta un po' inaspettato. Il miglior modo per stare sicuri (e aiutare i vostri colleghi o amici) è domandare: "me lo hai mandato veramente tu o è stato un virus?"
    In questo modo potete aiutare la vittima ad accorgersi del virus e voi eviterete di fungere da inconsapevoli untori.

    Il virus si presenta come un e-mail con un documento da aprire, si impossesserà della vostra password di GMAIL (con tutte le implicazioni del caso..) per replicarsi e inviarsi dal solo a vostro nome ai vostri contatti.

    Quando ci si accorge di essere infetti bisogna:

    • cambiare la password di gmail
    • azzerare i coockies di accesso automatico su tutti i dispositivi

    Per aiutarvi a riconoscere il virus ve ne incollo qui un esempio:

    Data: martedì 15 aprile 2014
    Oggetto: importante documento
    A:


    Si prega di visionare il documento che ho caricato per voi utilizzando Google docs.

    ACCESS QUI appena accedi con il tuo indirizzo email rispettivamente per visualizzare il documento

    è molto importante.

    grazie

    --


    venerdì 21 marzo 2014

    Ultimi giorni utili per l'estensione di garanzia gratuita delle EPSON Workforce !!!!

    Quello che sto per dettagliare qui è importante ed urgente, la registrazione va effettuata entro il 31/03/2014 !!!

    Se avete una stampante Epson Workforce acquistata dopo il 1 maggio 2013 ed è incluso nella lista di modelli qui sotto:

    WF-7015   
    WF-7515   
    WF-7525   
    WP-4015 DN   
    WP-4025 DW   
    WP-4095 DN   
    WP-4515 DN   
    WP-4525 DNF   
    WP-4535 DWF   
    WP-4545 DTWF
    WP-4595 DNF   
    WF-3010DW   
    WF-3520DWF   
    WF-3530DTWF   
    WF-3540DTWF


    Annotate bene la data della fattura di acquisto, i vostri dati fiscali o personali e il numero di serie della stampante presente in un'etichetta bianca sulla stampante stessa (la dicitura è serial N, tra 2 '*' e sotto ad un codice a barre).

    Collegatevi a questa URL e fate la registrazione!

    http://www.register.epson-europe.com/Warranty-Workforce/default.aspx

    La vostra garanzia sulla stampante o multifunzione verrà estesa gratuitamente a 3 anni!