mercoledì 18 marzo 2020

Migrazioni di Storage e interruzioni di servizio Zeroclient

In questa pagina vi daremo notizia di tutte le interruzioni di servizio notturne in corso:

18/3 22.30 - 2.30
20/3 13.35 -14.00
21/3  5.00 - 14.30
21/3  22.00 - 24.00
22/3  22.30 23.00

giovedì 12 marzo 2020

Smartworking and Coronavirus (EN)

Dear costumers,

in this page, constantly updated, we would like to summarize all the handy information in this critical period.

At this moment we are overwhelmed by the support requests. For this reason, we have closed all the unofficial communication channels because is not possible for us to correctly manage priorities and queues differently.
Please make your requests opening tickets by the following ways:

WEB https://help.scintillaconsulting.it/index.php
E-MAIL helpdesk@scintillaconsulting.it
Telegram smartphone App @ithelp_scbot https://t.me/ithelp_scbot 

Biggest costumers could have a dedicated e-mail address.


Here some tip to use our ZEROCLIENT smart working system efficiently.

The access is very easy and safe, a video (sorry I'm not a pro video blogger), is the easiest way to explain the system:
https://nc.scintillaconsulting.it/index.php/s/47XZQZiTpBGQMYM

If your organization don't already have its Zeroclient, the connecting URL is:
https://zc.scintillaconsulting.it/#/
You could use any modern WEB browser to connect (eg. Firefox, Chrome, etc.)

Access credentials are normally sent individually.

The system could be used from any updated PC or mobile platform: Windows, MAC, Linux, Android iOS etc. The use of Bluetooth Keyboards is strongly recommended in case of mobile devices.

WARNING: please don't test the system from your PC, use another one.

Someone of you is matching difficulties with the keyboard layout.
Only in this case, please check the OS keyboard layout like in the picture:


The keyboard layout MUST be set on "EN" (US) to match always your local keyboard. I'm referring to the keyboard layout of the REMOTE MACHINE ONLY!

Yor remote work will be more effective using the "full screen" browser feature, activable by the F11 key. You need some use reccomendation:
  • Don't use F11 key when you are already inside your remote desktop
  • The best moment to go "full screen" is after ZEROCLIENT login
  • To exit "full screen" press again F11 but only after exit the remote desktop.
The auto-hide side menù to Disconnect the remote session is activable by  CTRL + ALT + SHIFT keys.

IMHO Firefox Full-screen feature is the smartest.

If you are experiencing disconnections every few seconds, probably you have left open another connection in another place or in anther tab of your browser.

Our Zeroclient system use will coast 20€/user/quarter (only in case of use during the quarter).

Zeroclient portal is safe, the communication is protected by HTTPS, every access is logged. The data network behind is logged and monitored.


Smartworking e Coronavirus (IT)

(click here for english version)
Salve a tutti i gentili clienti,

in questa pagina vorremmo riunire tutte le informazioni utili per gestire lo Smartworking dei clienti in questo difficile periodo dominato dall'emergenza Corona virus.

In queste ore siamo stati letteralmente sopraffatti dalle richieste, per questo motivo abbiamo chiuso i canali di contatto non ufficiali che ci rendono impossibile il lavoro e la gestione delle priorità.
Vi preghiamo quindi di aprire Ticket di assistenza mediante i canali ufficiali:

WEB https://help.scintillaconsulting.it/index.php
E-MAIL helpdesk@scintillaconsulting.it
Chattando su Telegram smartphone App @ithelp_scbot 
o via WEB https://t.me/ithelp_scbot 

I clienti più grandi hanno un'indirizzo e-mail dedicato, qualora questo fosse il mezzo preferito.


Qui di seguito i consigli utili per quelli di voi che utilizzano il nostro sistema ZEROCLIENT

Le modalità di accesso sono semplici e sicure, un video esplicativo, lungi dall'essere un video professionale, rimane comunque la via più immediata per farvi comprendere i pochi trucchi necessari.
Potete scaricare il video a questo link:
https://nc.scintillaconsulting.it/index.php/s/47XZQZiTpBGQMYM

Per i clienti che non utilizzano già un loro server dedicato, l'indirizzo al quale collegarsi mediante un comunqe WEB Browser (Chrome / Firefox etc.) è:
https://zc.scintillaconsulting.it/#/

Il Browser WEB può essere aperto da qualsiasi piattaforma: Windows, MAC, Linux, Android iOS e altro. Su dispositivi mobili, si consiglia l'uso di una tastiera Bluetooth.

Le credenziali di accesso vengono di solito inviate individualmente.

ATTENZIONE: non provate ad usare il sistema per collegarvi al vostro stesso PC, utilizzate quello di un collega per fare la prova.

Alcuni di voi stanno trovando difficoltà ad utilizzare in remoto il tasto "@"
Solo se avete questo tipo di difficoltà controllate il layout tastiera impostato sul computer remoto:





Per combaciare in remoto la tastiera NON DEVE ESSERE SU "IT"
MA SU "EN" (Inglese Stati Uniti). Mi riferisco ESCLUSIVAMENTE AL PC REMOTO, sul PC che usate per collegarvi non dovete cambiare il layout tastiera.


Per lavorare da remoto è molto utile attivare la modalità tutto schermo del browser, attivabile con il
tasto F11, sono necessarie alcune raccomandazioni:
  • Il tasto F11 non và usato quando si è già dentro il vostro desktop remoto
  • E' preferibile usare F11 non appena si è fatto login nel portale ZEROCLIENT
  • Per uscire dalla modalità schermo intero bisogna di nuovo premere F11, ma solo dopo essere usciti dal desktop remoto.
Vi ricordo la pressione contemporanea dei tasti CTRL + ALT + MAIUSC (shift) per attivare il menù laterale utile alla disconnessione corretta.

A mio avviso la modalità tutto schermo di Firefox è più intelligente e flessibile.

Se la connessione si chiude di continuo, è molto probabile che avete lasciata aperta la sessione remota da qualche altra parte o addirittura in un'altra TAB del Browser. Cercatela e chiudetela

Il costo del sistema è di 20€/utente a quadrimestre solare.
L'accesso è sicuro in HTTPS, la filiera di comunicazione è monitorata. Tutti gli accessi sono loggati e documentabili.




lunedì 23 dicembre 2019

Soluzione Cloud Privato NextCloud per i file aziendali

Si tratta sostanzialmente di un cloud privato open source, come se poteste avere un google drive, o un Dropbox tutto vostro, all'interno della vostra azienda.

Questi i vantaggi:
- Conforme al GDPR, utilizzato dalla stessa comunità europea
- I vostri dati si troveranno sempre sotto il vostro controllo
- Promozionale, potreste inviare link a file anzichè allegati di posta, da cloud.miodominio.it
- Per posta elettronica smetterebbero di circolare allegati pesanti.
- Lo spazio disponibile è limitato solo al vostro Storage aziendale
- Cosa molto molto importante, rispetto ai cloud pubblici a pagamento, potete definire tutti gli utenti e i gruppi che volete in modo sicuro.
- Tutti gli accessi e tutte le modifiche saranno loggati
- Sarà sempre possibile recuperare un file cancellato o una delle versioni predenti
- La condivisione "mirata" delle informazioni, non sarà più un problema
- Sarà possibile disporre e lavorare su file pesanti anche in mobilità
- App comoda veloce e sicura, effettua anche il backup delle foto fatte con il telefono.
- L'interfaccia Web è elegante e veloce
- Sarà possibile creare aree di lavoro temporanee per team di collaboratori esterni
- Funziona su quasi tutte le piattaforme mobili e portatili (Android, iOS, Windows, OSX, Linux)
- Sul sito troverete tutte le caratteristiche avanzate, inclusa la cancellazione da remoto dei dati sui dispositivi andati persi o di vecchi collaboratori.

Il costo della soluzione è di 35€/mese per 2 anni inclusi gli aggiornamenti.

Per maggiori info:
https://nextcloud.com/

L'offerta è da ritenersi valida se l'azienda dispone di una piattaforma server con risorse sufficienti.


venerdì 13 dicembre 2019

Antivirus as a service

Come azienda impegnata nella consulenza informatica preferiamo offrire l'antivirus non più come pacchetto ma come servizio completo a 360 gradi, comprensivo di installazione e gestione dei pericoli e dei falsi positivi.

Con questa formula sarà sempre possibile aggiungere nuovi dispositivi, durante il contratto, cosa che non è possibile con le licenze tradizionali, salvo avere scadenze e fasce di sconto radicalmente diversi.
Con l'antivirus come servizio il cliente mantiene la fascia di sconto, e paga solo i mesi da cui si è installato il prodotto sul nuovo dispositivo.

La nostra scelta è caduta su Webroot in versione Endpoint MSP.
https://www.webroot.com/it/it/business

Questi i suoi punti di forza:

  • è molto leggero e si installa in pochi secondi.
  • è sempre aggiornato perchè non è basato su enormi database di firme ma su un potentissimo motore di intelligenza artificiale nel cloud che valuta le minacce a livello globale, studia i comportamenti sospetti d eventualmente li classifica tempestivamente come malevoli su tutti gli endpoint. https://www-cdn.webroot.com/7615/2510/6597/BC-BCTI-Overview-DS_us.pdf
  • anche l'eseguibile si aggiorna senza creare problemi all'utente
  • non rallenta il PC
  • non disturba l'utente con messaggi che non sarebbe in grado di gestire
  • non propone complesse configurazioni all'utente
  • tutta la complessità e il controllo sono concentrati nella console Cloud da noi gestita
  • noi ci occuperemo di avvisare l'utente se ha compiuto un imprudenza o  se ha problemi di operatività causati da un falso positivo
  • supporta anche Server e client Mac
  • protegge la navigazione Internet mediante browser
  • tiene sotto controllo le connessioni come un firewall senza creare blocchi non voluti
  • continua a proteggere il PC anche quando si è disconnessi da internet.



mercoledì 11 dicembre 2019

L'ultimo grido delle frodi informatiche

Quest'oggi, una prestigiosa scuola Inglese radicata in Roma da più di 40 anni si è vista recapitare la seguente e-mail:
-----------------------------
Egregio Signore / Gentile Signora,
Abbiamo ricevuto una richiesta di registrazione del sito web www.newschoolrome.eu. Dai nostri sistemi risulta che Lei è proprietario del sito www.newschoolrome.com e ciò ha delle rilevanti implicazioni che ci obbligano a contattarla per offrirle il diritto di prelazione per la suddetta registrazione. In altri termini, respingeremo la richiesta di registrazione presentata dal terzo per il sito web:


Ottenuto il Suo consenso, collegheremo questo sito a:


Ciò significa che, per evitare problemi in futuro, Lei avrà il diritto di prelazione sul dominio.
Normalmente abbiamo l'obbligo di registrare il dominio e di proteggerlo per 10 anni. Il prezzo annuo per l'estensione .EU è di 19,95 € Ciò significa un pagamento una tantum di € 199.50 € per l’intero periodo. Quando il collegamento sarà stato effettuato, tutto il traffico Internet sulla estensione .EU sarà automaticamente collegato alla Sua attuale estensione e al Suo sito web. Questa procedura richiederà al massimo 24 ore. Questo dominio avrà quindi visibilità mondiale. La richiesta del terzo sarà respinta e quest’ultimo non potrà più utilizzare il Suo dominio.

Informazioni importanti:
-       Lei riceverà una fattura una tantum di importo pari a 199,50 €, IVA esclusa, a copertura dell’intero periodo di 10 anni.
-       Decorso un anno, il contratto potrà essere risolto in qualsiasi momento. L'importo versato in anticipo per il numero restante di anni verrà quindi riaccreditato sul Suo conto.

Se intende accettare la nostra offerta, ce lo comunichi entro 48 ore dalla ricezione di questa email rispondendo al messaggio e specificando nel testo il Suo nome, il Suo indirizzo e la partita IVA.

Respingeremo la richiesta del terzo e subito dopo effettueremo il suddetto collegamento tra i siti. Sempre via email, il giorno stesso, ne riceverà definitiva conferma insieme a tutte le informazioni che potranno tornarle utili.

Cordiali saluti,
--------------------
Ora, è evidente che una scuola offre un servizio e non un prodotto, nessuno potrebbe avere interesse a richiedere un sito simile per creare confusione con l'utenza, la New School non è un brand confondibile.
Tra l'altro, nessuno può bloccare una richiesta a livello mondiale, e non corre nessun obbligo di prelazione. L'unico modo per bloccare un dominio simile è acquistarlo preventivamente. In ogni caso i tribunali pensano a dirimere casi di omonimia come questi sulla base del soggetto presente sul mercato da più tempo.
Spendete questi 200€ in modo migliore, tra l'altro registrare un sito per 10 anni costa meno della metà di quanto proposto da questi soggetti.